1/10

Anno: 2011/2012

Località: Selvapiana, Rufina (FI)

Tipologia: progetto definitivo

Cliente: ValdiSieve Scarl

Team leader: Andrea Meli

Team: arch.Andrea Meli, paes. Cecilia Caldini, arch. Viola Cirigliano, arch. Niccolò Galli, arch. Elena Moretti

 

Il progetto del nuovo Termovalorizzatore di Selvapiana ha riguardato l'inserimento architettonico e paesaggistico dell'edificio, oltre all'intera area interessata dal nuovo impianto.

Il sito, posto nelle vicinanze del Fiume Sieve e in un ambito a forte caratterizzazione agroforestale, ha visto lo sviluppo di un progetto che, partendo dalla valorizzazione dei volumi impiantistici, ha declinato tali volumi in una forma architettonica articolata, utilizzando materiali di qualità e completamente riciclabili per la realizzazione della “pelle architettonica” che caratterizza la forma del nuovo edificio (rame ossidato, pareti verdi, ecc).

La sistemazione generale del sito ha preso spunto dalla adiacenza al fiume, dalla presenza della Strada Statale Tosco Romagnola, costruendo un progetto di paesaggio che unisce le necessità impiantistiche alla morfologia del luogo.