1/5

Anno: 2017 - 2018

Località: Scandicci - Firenze

Tipologia: Concorso internazionale di idee

Cliente: Comune di Firenze

Team leader: arch. Andrea Meli

Team: Andrea Meli, MAP Architetti, arch. Roberto Guidi, MAP Architetti, paes. Tommaso Loiacono, paes. Gianna Galgani

Il progetto ha come elemento ordinatore la relazione e l’integrazione del nuovo insediamento col contesto.
Il progetto conferma l'orientamento del tessuto agricolo con struttura orticola,
individua gli assi strategici delle connessioni col tessuto urbano circostante e situa le nuove edificazioni sul sedime consolidato.
Il nuovo insediamento, una sorta di cittadella, è collegato a Nord al viale Nenni attraverso una nuova viabilità di servizio ad anello, collegato a Sud alla nuova viabilità di progetto e alla via di Scandicci. Viale Nenni si può superare pedonalmente con un ponte verde, una sorta di collinetta che riconnette i nuovi interventi col quartiere di San Lorenzo a Greve e il centro commerciale. A Sud il parziale interramento del nuovo stradone riallaccia il nuovo insediamento con l'abitato esistente. Il progetto tiene conto dello stretto rapporto col territorio adiacente del Comune di
Scandicci e ne accentua la connessione attraverso la realizzazione di nuovi percorsi pedonali e ciclabili e l’individuazione di un corridoio ecologico che giunge sino al fiume Greve, passando per la zona sportiva di San Giusto, creando suggestivi spazi pubblici fruibili dalla collettività.